Alessia Tagini

  art  & design 

" Ho bisogno di vivere la vita per creare il mio lavoro

e ho bisogno di creare per dare un senso alla mia vita


                                            AT

​​

Mi presento

Mi chiamo Alessia Tagini,

sono un'artista poliedrica e autodidatta ,il mio viaggio artistico incomincia con un libro ,

da li imparo la tecnica del decoupage e incomincio a "vestire" diversi oggetti come vasi ,piatti e bottiglie recuperati dalla cantina della nonna o nei mercatini dell'usato.

Subito dopo acquisto un secondo libro, "le tecniche del mosaico" , che diventa la mia  passione primaria, quella  che mi accompagna per diversi  anni e che mi forma come artista , iniziando così  il mio ingresso nelle prime mostre a Milano, poi Roma, Novara e Biella.

Qualche anno dopo incomincio con la pittura ,l'arte musiva non mi basta più, ho così modo di sperimentare nuove forme d'arte che mi evolvono e portano alla realizzazione delle mie opere.

Uso  più tecniche artistiche quali pittura ,collage, mosaico, scultura, cartapesta, tessuti ,ceramica, vetro e disegno digitale, questo mi permette di non avere limiti creativi e di appagare la mia crescita artistica, creando opere uniche ed originali .

I miei artisti influenti sono Picasso ,Klimt,Tamara de Lempicka,Niki de Saint Phalle e l'arte mexicana in genere.

La mia arte è un viaggio da raccontare, ,quando mancano le parole, le immagini esprimono le mie emozioni, fatte di ricordi e umori.

La mia pittura è energica ed elegante e ,allo stesso tempo, combina elementi figurativi ed astratti ,per dare vita ad immagini colorate, ironiche e ricercate.

Le mie sculture in carta pesta nascono dall'idea di fondere materiale di scarto e pittura ,perchè l'arte del riciclo è una filosofia di vita, cambiare il modo di vedere gli oggetti inutilizzati diventa per me fonte d' ispirazione,

io do seconda vita ad oggetti di scarto e li trasformo in piccole opere d'arte, il mio umile contributo all'ambiente e al mondo dell'arte .

"Il riciclo è il lusso dell'intelligenza"

Ho  collaborato con un'aziende locale del mio paese per la creazione di borse e abbigliamento vintage  dipinti a mano e patchwork (nate con scarti tessili).Ho poi  realizzato alcuni murales  e rinnovato vecchi mobili  con il restyling artistico presso privati.

Arte non è soltanto passione,

creare per me è una vocazione che non ascolta ragioni logiche, è una condizione mentale che mi mette in pace con il mondo, mi trasporta nella bolla magica dove le emozioni riversano all'esterno, una vera terapia dell'anima. 

Dipingo per calmarmi,taglio per divertirmi,plasmo per costruire....

gioco tutto quello che da bambina mi è stato tolto.

Ho partecipato a varie mostre collettive e concorsi ,oltre a premi d'arte riscuotendo consensi sia da parte del pubblico che della giuria ,ricordo "Premio nazione d'arte città di Novara" aggiudicandomi il premio di segnalazione della giuria per l'uso dei diversi materiali con l'opera "Eva" ,un mosaico misto pittura con inserti di scarti di pelle.

Concorso internazionale di mosaico Pictor immaginarium

 a San Nazzano,Roma ed altre mostre collettive a Milano,Padova,Varese,Biella,Vercelli e Lugano.

Ho realizzato e donato una scultura in plastica per 

il Macist Museum di Biella, su richiesta dell'amico artista e fondatore Omar Ronda,oltre a due dipinti astratti esposti alla casa Meeting art di Vercelli.

Tutto Il mio percorso artistico  è anche  visibile sui vari social  ed internet

AT